TRACCE (R)ESISTENTI 2015@Rifugio Falk!!!

Il Rifugio FALC si trova nelle Alpi Orobie Occidentali, alle pendici del Pizzo Tre Signori (2554 m.) e precisamente in località Bocchetta di Varrone, ad un’altitudine di 2120 m. Si tratta di un piccolo rifugio posto tra il grigio cangiante della roccia, l’azzurro del cielo e il blu intenso delle acque del Lago d’Inferno.
Anche quest’anno il rifugio organizza la rassegna “Tracce (r)esistenti”, che consiste in una serie di iniziative culturali per ricordare fare e ricordare la Resistenza combattuta su questi Sentieri Partigiani.
Quest’anno, anche Arci Lecco, con il Festival ResistLecco e il Circolo Arci La Lo.Co. di Osnago hanno aderito alla rassegna partecipando alla posa della targa commemorativa presso il rifugio.
Di seguito, il programma dettaglaito della rassegna.
Per maggiori informazioni, www.rifugiofalc.it

SABATO 11 LUGLIO
SENTIERI DELLA MEMORIA_Una targa, cento storie
Con orgoglio il rifugio presta le sue solide mura per l’affissione di una targa speciale, che ricordi a tutti coloro che passano di qui, come queste rocce siano state scenario per due guerre, di trincea prima e di Resistenza tenace poi. La posa avverrà in collaborazione con la Società Alpinistica F.A.L.C., l’associazione culturale Banlieue, l’ISREC di Bergamo, ANPI Cinisello Balsamo, ANPI Brianza Lecchese, ARCI Osnago e RESIST di Lecco. E di chiunque vorrà esserci per ricordare. Chiuderemo la giornata con una serata di racconti e testimonianze sulla lotta partigiana in Valsassina e la 55° Brigata Rosselli, con la voce di Gabriele Fontana e la chitarra di Sauro.

SABATO 18 LUGLIO
(R)ESISTENZE N°1_ Acque Rubate
Se le fresche e mormoranti acque di un torrente di montagna lasciano muti ed incantati, non si può non ascoltare ed appoggiare le istanze di chi si batte contro il loro prosciugamento. Gli incentivi per le fonti energetiche rinnovabili hanno scatenato la caccia selvaggia ai torrenti, con la richiesta di centinaia di concessioni per la costruzione di centrali idroelettriche di piccola taglia. Ecosistemi e bellezza sacrificati per il profitto di pochi. Serata/incontro con alcuni comitati del territorio sorti per opporsi a questa piaga firmatari, insieme a molte associazioni italiane, dell’Appello Nazionale per la Salvaguardia dei Corsi d’Acqua dall’Eccesso di Sfruttamento Idroelettrico. Amare queste montagne significa anche provare a difenderle. Per noi, per chi verrà dopo.

SABATO 25 LUGLIO
BALZAR_ Teatro e memoria
Una storia, un amore, una vita spesa guidata dalla forza del cuore. Una semplice ragazza di montagna trasformata in staffetta partigiana per amore della propria terra occupata. E sullo sfondo di una vicenda umana ispirata da fatti realmente accaduti, la tragica e temeraria storia della Resistenza lecchese. Uno spettacolo teatrale de “Le Radeau de la Musique”, voce narrante e chitarra.

SABATO 15 AGOSTO
FALO’ DI UNA NOTTE DI MEZZESTATE_ Reading informale intorno al fuoco
Anche quest’anno illuminiamo la notte con il falò di ferragosto. Ed anche quest’anno chiediamo a tutti di portare un libro amato e di metterci la voce. Per condividere, alla luce delle fiamme, parole e frusciar di pagine..

SABATO 5 SETTEMBRE
(R)ESISTENZE N° 2_ Una valle mai arresa
Una serata per raccontare la ventennale scelta di una valle di opporsi con forza e coraggio al progetto del Treno ad Alta Velocità. Una serata per incontrare il Comitato NoTav Alta Val Susa ed ascoltare la loro storia, le loro ragioni. Ospite anche la redazione di Nunatak “Rivista di storie, culture, lotte della montagna” per presentare il loro piccolo/grande impegno editoriale. Da montagna a montagna, per scambiare pensieri.

SABATO 12 SETTEMBRE
QUEL CHE RESTA DEL FUTURO_Appunti e canti della Resistenza partigiana
Fotografie, voce guida, chitarra e leggio. Attraverso le vicissitudini della 53^ Brigata Garibaldi “13 Martiri di Lovere”, tre giovani di oggi cercano di capire perché, a settant’anni di distanza, il fuoco della Resistenza non si sia ancora spento. E perché sia necessario alimentarlo ancora. Bastano alcune fotografie, due amici con cui condividere canzoni e racconti, e tanta curiosità. A cura di ANPI Sezione Albino (BG).

SABATO 19 SETTEMBRE
(R)ESISTENZE N° 3_ Laboratorio GodiiMenti (+ Wu Ming 2)
Dal laboratorio di scrittura collettiva condotto da Wu Ming 2 e animato dagli attivisti dei diversi comitati impegnati contro le Grandi Opere Dannose, Inutili e Imposte (GODII), nascono una serie di racconti a .. cento mani! Un progetto per mostrare cosa accomuna le diverse lotte che, a prescindere dalle specificità di ogni territorio, si impegnano contro la devastazione e l’impoverimento del territorio. Reading resistente in quota!

Inizio serate: 21.30 (dopo cena)
Mezza pensione: 38 euro

* in occasione delle serate in programma verrà sospeso lo Sconto Soci Falc

A causa del numero limitato di posti letto, è vivamente consigliato prenotare!
Per prenotazioni e info : 331 7884452

In caso di forte maltempo tutti gli appuntamenti potrebbero essere rinviati a data da destinarsi.

Pubblicità